Nba Free Agency 2020: tutte le firme

Il mercato impazza. Tra cambi di casacca e rinnovi faraonici l’off-season di quest’anno è più pazza del solito. Qui trovate tutte le firme!

– Super rinnovo in casa Boston Celtics con Tatum che firma per 5 anni a 195 milioni, l’ultimo anno (2025) è una player option.

– Anche Bam Adebayo vede ricompensate le proprie prestazioni con un super rinnovo quinquennale con i Miami Heat da 163 milioni con un trigger da 195

Rinnovo al massimo salariale per Brandon Ingram che resterà ai New Orleans Pelicans per cinque anni a 158 milioni, la giusta ricompensa per il salto di qualità fatto nella passata stagione.

– Gli Hawks, che hanno firmato Danilo Gallinari con un triennale da 61.5 milioni, si accordano con Rajon Rondo. Per lui biennale (da 15 milioni) come per Khris Dunn (da 10 milioni), in uscita dai Bulls e pronto a dare caratura difensiva al backcourt. Nelle ultime ore Atlanta ha aggiunto anche Bogdan Bogdanovic, al quale saranno destinati per 4 anni di contratto 72 milioni complessivi. Essendo stato restricted free agent, Sacramento ha avuto 48 ore di tempo per pareggiare l’offerta e trattenere il giocatore ma non lo ha fatto.

Cambio di casacca per Austin Rivers che si accasa ai New York Knicks con un contratto triennale da 10 milioni

– Anche Juancho Hernangomez si aggiunge alle firme europee di questa offseason con il suo rinnovo triennale per 21 milioni ai Timberwolves

 – Kent Bazemore è un nuovo giocatore dei Golden State Warriors: annuale da 2.3 milioni. Nella notte è arrivata anche la firma di Brad Wanamaker.

– Estensione contrattuale per Donovan Mitchell: 163 milioni (che possono diventare 195 con una serie di clausole) per i prossimi 5 anni.

Marc Gasol si accasa ai Los Angeles Lakers. Per lui un annuale e prenderà il posto che nella rotazione apparteneva a JaVale McGee, spedito a Cleveland.

– Arriva il famoso centro di fisicità ed esperienza a Boston: Tristan Thompson, firmato per due anni a 19 milioni totali. Con lui, ufficiale anche la firma di Jeff Teague.

– Si rinforzano ancora i Bucks. Nel giro di due giorni la franchigia del Wisconsin ha messo una toppa alla trade saltata per Bogdanovic e si è accordata con un biennale con Bobby Portis (cifre ancora non note ma si parla di un 1+1) e con un triennale da 21 milioni complessivi con DJ Augustin. Nelle ultime ore altra aggiunta di livello che allunga le rotazioni: Torrey Craig, in uscita dai Nuggets.

Dopo aver convinto Goran Dragic a restare in Florida, Jimmy Butler ci ha messo una buona parola anche nel bel nuovo colpo dei Miami Heat: Avery Bradley. Per lui contratto 1+1 (solita team option che gli Heat hanno applicato su tutti i role player) da 11.6 milioni complessivi.

Nonostante le sirene di Knicks e Pacers, Gordon Hayward firma un quadriennale da 120 milioni con gli Charlotte Hornets. Per fargli spazio, verrà tagliato Batum (con la stretch provision che consentirà di spalmare il contratto da 27 milioni su 3 anni) che proprio due giorni fa aveva esercitato la player option. Il francese tornerà utile a diverse contenders.

– La luna di miele tra Portland e Carmelo Anthony continua per un altro anno al minimo salariale.

Rinnovo anche per Paul Millsap che resta ai Denver Nuggets per un’altra stagione a più di 10 milioni.

– Il sostituto di Harrell ai Clippers sarà Serge Ibaka, firmato con un contratto 1+1 (player option) da 19 milioni totali.

– Firma importante in casa Phoenix Suns che si portano a casa Jae Crowder con un contratto da 30 milioni su 3 anni. Rinnovato anche Jevon Carter per la stessa durata ma a 11.5 milioni.

Uno dei più ambiti free agent trova la sua sistemazione. Anzi, resta dov’è. Fred Vanvleet si accorda per 4 anni e 85 milioni coi Toronto Raptors. L’obiettivo numero uno della franchigia, in free agency, era proprio trattenere l’esterno.

– Colpaccio dei Lakers, che firmano con un biennale il sesto uomo dell’anno Montrezl Harrell. 19 milioni complessivi per l’ex Clippers. I campioni NBA firmano anche – Wesley Matthewscome riportato da Shams Charania: annuale da 3.6 milioni.

– I Grizzlies rifirmano De’Anthony Melton per 4 anni e 35 milioni totali. Lo riporta Shams Charania.

Facundo Campazzo firmerà un contratto coi Denver Nuggets. Contratto biennale per l’argentino che venerdì ha giocato l’ultima partita con Real in Eurolega.

Jayson Tatum firmerà un quinquiennale da 163 milioni coi Boston Celtics.

– I Brooklyn Nets riescono a trattenere Joe Harris, nonostante l’interesse di tantissimi team e la recente aggiunta di Landry Shamet, che aveva fatto pensare volessero lasciar andare l’esterno che tanto ha fatto bene in questi anni: contratto di 4 anni e 75 milioni di dollari complessivi. – Jeff Green si accorda per un annuale.

– Portland rimpiazza Hassan Whiteside, il cui contratto è scaduto, con Enes Kanter (5 milioni di contratto, assorbito dalla trade exception di 7) da Boston. Ai Celtics futuri “draft considerations” dai Grizzlies, che ricevono in cambio la scelta numero 30 (di fatto questa ufficialità completa il giro a 3 squadre, alla 30 è stato scelto Desmond Bane) e Mario Hezonja dai Blazers. I Blazers firmano anche Derrick Jones Jr con un biennale da 19 milioni e trattengono Rodney Hood con un biennale da 21.

Jerami Grant, uno dei giocatori più ambiti di questa free agency, si accorda coi Detroit Pistons: tre anni e 60 milioni complessivi. Detroit ha firmato anche Mason Plumlee con un triennale da 25 milioni e Jahlil Okafor con un biennale.

Washington conferma Davis Bertans con un contratto di 5 anni e 80 milioni di dollari e si prepara a scambiare John Wall, che ha ufficialmente richiesto la trade. Ufficiale anche l’accordo di un anno con Raul Neto, in uscita dai Jazz.

– Goran Dragic firma per 2 anni coi Miami Heat. 37.4 milioni complessivi per l’obiettivo numero uno della free agency dei finalisti NBA (il secondo dovrebbe prevedere la team option). Anche Meyers Leonard rinnova: 20 complessivi in due anni, col secondo in team option quindi Miami potrà non esercitarla (probabile) fiondandosi sui nomi importanti della prossima free agency. Nelle ultime ore Miami aggiunge anche Moe Harkless per 3.6 milioni e un anno: ottimo colpo per un giocatore che nelle idee di Riley potrebbe rimpiazzare Jae Crowder.

– Dwight Howard, dopo aver annunciato di voler restare a vita in gialloviola e aver poi rimosso il tweet, ha firmato un annuale con i 76ers. Sarà il cambio di Joel Embiid.

Jordan Clarkson rinnova per quattro anni e 52 milioni complessivi coi Jazz, come fatto sapere dal suo agente Rich Paul. Utah firma anche Derrick Favors con un triennale da 27 milioni

Pat Connaughton rifirma coi Bucks per due anni e 8.3 milioni complessivi

James Ennis firma un annuale con gli Orlando Magic

– Denzel Valentine firma a un anno e 4.7 milioni con i Bulls.

– Drew Ebanks rifirma con San Antonio per i prossimi 3 anni, come riportato da Wojnarowski.

– La trade che ha portato Steven Adams ai Pelicans viene ufficializzata e vengono resi conti tutti i dettagli: a OKC una futura prima scelta, 2023, dei Nuggets, le seconde 2023 e 2024 di Hornets e Wizards, George Hill e Darius Miller.

– Justin Holiday si accorda per un triennale da 18 milioni complessivi coi Pacers

– Triennale anche per Christian Wood con i Rockets: 41 milioni.

Orlando firma per un anno Michael Carter-Williams: si tratta di un ritorno per lui.

Garrett Temple firma un annuale da circa 5 milioni con i Chicago Bulls

Marcus Morris resta ai Clippers: 4 anni e 64 milioni totali

Dwayne Bacon, in uscita dagli Hornets, firma un biennale con gli Orlando Magic.

Patrick Patterson torna ai Los Angeles Clippers con un contratto di un anno.

Brad Wanamaker si accasa ai Golden State Warriors per un anno a 2.25 milioni.

JaMychal Green firma un biennale da 15 milioni con i Nuggets

Malik Beasley firma un quadriennale da 60 milioni con Minnesota

Jacob Poetl resta a San Antonio con un triennale da 27 milioni

Sacramento sembra intenzionata ad offrire un contratto ad Hassan Whiteside: sarebbe un ritorno per lui. De’Aaron Fox ha raggiunto un accordo di cinque anni a 163 milioni, con alcune clausole che potrebbero farlo arrivare a 195 in totale, come riportato da Shams Charania. Con Tatum, la prima grande firma di contratto della NBA free agency 2020.

Donovan Mitchell rinnova con i Jazz, contratto di 5 anni a 163 milioni, con la possibilità che aumenti ad un massimo di 195 in caso di selezione per uno degli All-NBA Team.

– I Bucks si muovono con la doppia firma delle guardie Forbes (biennale) e Craig (annuale). Ancora non si conoscono le cifre dei due accordi.

– Gli Atlanta Hawks hanno formulato l’offerta per Bogdan Bogdanovic: 72 milioni per 4 anni di contratto. I Kings hanno tre giorni per pareggiare l’offerta.

Harry Giles III firma un annuale con i Portland Trail Blazers

– I Golden State Warriors hanno trovato l’accordo con Kent Bazemore sulla base di un contratto annuale

QUI TUTTE LE MOSSE DELLE 30 SQUADRE

Danilo Gallinari è un nuovo giocatore degli Atlanta Hawks
Tutto fatto: Danilo Gallinari è un nuovo giocatore degli Atlanta Hawks. Come riportato nella notte dal...
JR NBA Global Championship 2020: ecco le date!
L’NBA ha annunciato oggi che il JR NBA Global Championship 2020 si disputerà nuovamente presso...
NBA Paris, le parole di Michael Jordan e Adam Silver
NBA Paris. A margine della gara vinta dai Milwaukee Bucks contro i Charlotte Hornets Adam Silver (commissioner...

POTREBBERO INTERESSARTI

Film Room: Zion Williamson
La stagione dei New Orleans Pelicans procede sotto traccia. Attualmente quinti nella Western Conference...
Film Room: Damian Lillard
La stagione dei Milwaukee Bucks è stata ricca di vicissitudini di vario tipo. Il primo periodo di transizione...
Film Room: Deni Avdija
Il momento di Deni Avdija presenta numerose sfide per comprendere quanto è ampio il progresso che può...

Non perdere nemmeno una storia. Iscriviti alla nostra newsletter.

Overtime

Storie a spicchi

Non perdere nemmeno una storia. Iscriviti alla nostra newsletter.