IL NOSTRO TEAM

Luca Mazzella

Luca Mazzella

Amministratore

Ho creato Overtime - Storie a spicchi, prima come pagina Facebook, poi su Instagram, poi con gruppo di 30.000 persone, infine con questo sito. Nel frattempo, ho scritto due libri. Ma resta tutto un bellissimo gioco.

Leandro Nesi

Leandro Nesi

EDITOR

Nato in Scozia ma Romano di Roma, 28 anni, felicemente sposato. Dottorando in ingegneria meccanica teorica e applicata. Amo il Gioco, detesto il tifo, specie quello con la t minuscola, che impedisce le discussioni. Simpatizzo per i Jazz e per LeBron, che mi hanno fatto innamorare della palla a spicchi.

Davide Piasentini

Davide Piasentini

Autore

Nato a Padova nel 1986, è scrittore e analista sportivo per passione. Figlio adottivo di Seattle, del grunge e dei Supersonics. Rodmaniano convinto da sempre affascinato dai "Beautiful losers" della pallacanestro. Autore dei libri "Shots for the Ages" (2016), "Ten. Storie di Grunge Basketball" (2017) e "Sotto il cielo di Rucker Park" (2018).

Simone Severi

Simone Severi

Autore

Classe (poca) 1985. Papá, malato di pallacanestro, dirigente di una squadra di Prima Divisione. Mischio parole per necessità personale; perchè nel bene e nel male ci portiamo dietro qualcosa, e dentro c'é una storia da raccontare.

Mikhail Laurenza

Mikhail Laurenza

Autore

Giocatore dilettante, allenatore dilettante, scrittore dilettante, innamorato per professione. Il basket è mio padre e i suoi insegnamenti. Il basket è la ragione.

Luca Falconi

Luca Falconi

Autore

Classe ’92, cittadino del mondo, drogato di USA, basket e analytics. C’è tutto quello che serve sapere su di me, sì?

Simone Rancid

Simone Rancid

Autore

Simone, 37 anni, nostalgico dell'NBA anni 90, ho smesso di tifare per una franchigia dopo la deludente sconfitta dei Magic nelle finali del 95. Punk Rocker for life e avido collezionista di dischi. Da un annetto seguo anche l'NFL perché la NBA senza Penny e Shaq non è più la stessa

Riccardo Atzori

Riccardo Atzori

Collaboratore

Riccardo, ho 23 anni e amo lo sport. Vivo con passione tutto ciò che mi circonda, e tra foto, storie, e libri amo circondarmi di emozioni e di ricordi da custodire per sempre. Nello sport e nella vita, do tutto me stesso perché vivo per la passione e per la felicità.

Simone Politi

Simone Politi

Collaboratore

Nato e cresciuto a Vercelli. Laureato in Comunicazione, Media e Pubblicità. Aspirante giornalista, amante dei Clippers e di Lonzo Ball.

Vincenzo Piglionica

Vincenzo Piglionica

Collaboratore

Classe '87, potete disturbarlo se vi va di parlare di NBA e geopolitica, dalla A di Afghanistan alla Z di Zimbabwe. Nella foto è quello a cui non hanno dedicato la statua

Marco Rao Camemi

Marco Rao Camemi

Collaboratore

30 anni, siciliano, laureato in lingue. Amante di ogni tipo di Arte, di Musica, di viaggi, di cibo. Amante del Gioco più bello di tutti, tifoso da ormai due decenni di squadre dai colori improponibili. Nick Van Exel come primo idolo, Steve Nash come ispirazione, Kobe come Kobe. Poi basta perchè i 24 secondi sono finiti.

Marco Munno

Marco Munno

Collaboratore

Felice con la pallacanestro, in tutte le sue forme.

Andrea Cassini

Andrea Cassini

Collaboratore

Scrittore, giornalista e traduttore, si occupa di cultura e sport per testate italiane ed estere e organizza corsi di scrittura creativa. Vive con cani, gatti e moglie in mezzo al bosco, dove per fortuna arriva il Wi-Fi e l'NBA League Pass

Roberto Gennari

Roberto Gennari

Collaboratore

Classe 1979 come T-Mac e Baron Davis, un passato remoto da play di riserva, ha iniziato a scrivere di basket nel 2004 e non ha più smesso. Non vive nella nostalgia del passato ma se non volete litigare con lui non toccategli Jason Kidd.

Fabio Pezzolla

Fabio Pezzolla

Collaboratore

Fabio, nato a Milano, classe 1996. La mia passione per il basket è nata nei primi anni 2000, quando tre supereroi in maglia neroargento mi hanno incantato. Devoto tifoso Spurs (e milanista!), amo raccontare a modo mio aneddoti e storie dell'NBA del passato e del presente.

Luca Zeffiro

Luca Zeffiro

Collaboratore

Classe '88. Nutro un infinito amore per la palla a spicchi d'oltreoceano da almeno 20 anni, ho inciso un album e due demo come cantante metal, sono un inguaribile videogiocatore con la passione dell'esport. Scrivere e' affrontare prima se stessi e i propri pensieri, solo successivamente il lettore

Riccardo Mele

Riccardo Mele

Collaboratore

Pordenonese, per metà lucano, triestino d’adozione. Laureato in Giurisprudenza. Cestista (per modo di dire) dal 1993. Appassionatissimo di libri e di musica.

Edoardo Caianiello

Edoardo Caianiello

Collaboratore

Romano, classe 1989. Stalker seriale della pallacanestro che è diventata da sempre, il mio luogo sicuro ed il mio pensiero felice. E’ stata parole, onde radio, orgoglio minors da giocatore e due libri. In perenne equilibrio sulla linea dei tre punti.

Fernando De Stefanis

Fernando De Stefanis

Collaboratore Gruppo Facebook

Appassionato di basket da divano e birra media, Fernando è il lato USA del nostro team. Negli States da cinque anni, segue il basket nel poco tempo libero che gli viene concesso dai mercati finanziari, e tifa spudoratamente i suoi Spurs.

Alessandro Caberti

Alessandro Caberti

Collaboratore Gruppo Facebook

30 anni, appassionato di sport e innamorato di KD. Il vero responsabile di tutto ciò che appartiene al gruppo Facebook di Overtime.

Matteo Marchi

Matteo Marchi

Guest - Photo

Classe '82, da Imola. Oggi a New York, tra i fotografi ufficiali dei Knicks. Quando troverete una foto figa sul sito, saprete di chi è la colpa.

Gianluca Gazzoli

Gianluca Gazzoli

Guest - Video e Youtube

Conduttore radiofonico e televisivo, intrattenitore, videomaker, globetrotter, storyteller.Senza esperienza non può esserci narrazione ma senza l’arte del narrare non esiste esperienza.

Francesco Poroli

Francesco Poroli

Guest

Se non riconoscete una sua illustrazione, scappate da qui. ‘Classe 75, papà, illustratore e art director freelance. Di un sogno e di una passione ci ha fatto il suo mestiere. Al punto da pubblicare sul New York Times, Il Sole 24 Ore, GQ e lavorare per La Repubblica, NBA, Adidas, Google, Red Bull. E’ stato direttore artistico di Buckets, Rivista Ufficiale NBA e ha scritto "Like Kobe – Il Mamba spiegato ai miei figli"

Davide Barco

Davide Barco

Guest

32 anni, dalla provincia di Padova. Un passato da art-director per agenzie pubblicitarie internazionali, un presente da illustratore specializzato in illustrazione sportiva. Dal 2013 ha fatto di questa sua passione un lavoro, iniziando a collaborare con NBA, NBPA, ESPN, HBO Europe, the New York Times, the Wall Street Journal, Warner Classic, A.C. Milan, F.C. Juventus, American Express. Malato di basket, malato di sport, malato di tutto che emoziona, diverte, intrattiene e unisce.

Claudio Pellecchia

Claudio Pellecchia

Guest

Nasce nel 1987 e, non pago delle "lievi" controindicazioni derivanti dal tifare Juve a Napoli, si rende conto fin da subito che scrivere, scrivere storie, magari storie di sport, è un guaio che vale la pena passare. Un sabato pomeriggio vede una puntata di "NBA action", scopre Kobe Bryant e Tracy McGrady e decide di non lasciarli più. Da allora finge di capire qualcosa di questi giochino che ci fa impazzire, scrivendone su Rivista Undici, The Shot e prendendosi anche il lusso (non richiesto) di raccontare la rivalità tra il 23 e il 30 in "LeBron vs Curry. La sfida siderale"

Pat Baldiraghi

Pat Baldiraghi

Guest

Classe '67, da Pavia, oggi coach della Winterass Omnia Basket Pavia, che milita nel campionato di serie B nazionale. Nel 2001, da assistente, ha vinto la Coppa Italia Lnp. Nel 2004 debutta da primo allenatore proprio nella sua città, prima delle esperienze sulla panchina di Olbia e Riva del Garda (B2) con cui vince campionato e Coppa Italia. Gran teorico del lavoro sul campo, un vero sergente di ferro, predica grande applicazione difensiva e ama la pallacanestro in transizione. Collezionista di quadri di arte contemporanea, ottimo cantante, attivissimo sui social media.

Edi Dembinski

Edi Dembinski

Guest

Classe '79, da Pavia. Giornalista, telecronista RAI dal 2007. Conduttore e ideatore della trasmissione Overtime, settimanale sul basket. Ha iniziato nel 2000-2001 facendo telecronache per l’Olimpia Milano, poi 5 anni di esperienza per l'emittente Telenova. In RAI, fino al 2011, inviato per la sezione calcio prima di passare in pianta stabile alla pallacanestro, sua grande passione.